Isola Flores

NOLEGGIO AUTO A ISOLA DI FLORES LE MIGLIORI OFFERTE

Trova le migliori condizioni di affitto alle migliori offerte sul noleggio auto a Isola di Flores

Perché prenotare con Azores Autos ?

A basso costo

Noleggio auto al prezzo più basso.

Semplice

Le nostre condizioni di noleggio sono semplici e trasparenti.

Sicurezza

Prendiamo molto sul serio la sicurezza dei tuoi dati.

Opzioni

Offriamo una vasta gamma di auto a noleggio.

Trustpilot reviews logo
Great customer service and nice low mileage cars
Great customer service and nice low mileage cars
Trustpilot reviews logo
Very well
Friendly staff, clean car and quick pick up and drop off
Trustpilot reviews logo
Enjoy your rent.
Rental the car => Perfect, people dedicated => Perfect. Explanation=> Perfect.
Trustpilot reviews logo
This sight was very user friendly
This sight was very user friendly, and I saved extra money going through Car Trawler too.
Trustpilot reviews logo
Good
Good deal and low cost
Trustpilot reviews logo
surprisingly easy
surprisingly easy, as I have not rented a car in quite awhile.
Trustpilot reviews logo
Service to appreciate
I appreciate how you were quick to reply for my questions and concerns. Thank you very much!
Trustpilot reviews logo
We got an awesome rate on this car…
We got an awesome rate on this car rental and the ease of picking up and dropping off the car was stress free. It sure helped our honeymoon trip with traveling to two destinations and it was at a great price

Try the Best Experiences in Isola Flores

Prova le Migliori Esperienze delle Azzorre

FATTI SULL'ISOLA DI FLORES


GEOGRAFIA


L'isola di Flores si trova nel gruppo occidentale dell'arcipelago delle Azzorre, sul piatto nordamericano essendo la più grande delle isole che compongono quel gruppo. Occupa un'area di 141,7 km², per lo più costituita da terreni montuosi, caratterizzati da grandi burroni e gigantesche scogliere.

Il punto più alto dell'isola è il Morro Alto, a 914 metri di altitudine. La popolazione residente è di 3 793 abitanti (2011), divisi per i comuni di Santa Cruz e Lajes das Flores.

È il punto più occidentale del Portogallo (nell'Isola di Monchique) e spesso considerato il punto più occidentale dell'Europa (se è considerato parte dell'Europa, anche se basato sulla Tavola nordamericana). È uno dei più belli dell'arcipelago, che copre migliaia di ortensie di colore blu, che dividono i campi lungo le strade, nelle rive dei torrenti e delle lagune.


CLIMA


Come le altre isole dell'arcipelago, il clima di Flores è temperato oceanico. L'Atlantico e la Corrente del Golfo funzionano come moderatori di temperatura - marittima - dando all'isola e all'arcipelago in generale una piccola ampiezza termica. Le piogge sono distribuite regolarmente durante tutto l'anno, anche se è più abbondante nella stagione fredda.

In inverno, così come le altre isole dell'arcipelago, è devastato da forti venti che soffiano prevalentemente da sud-ovest, mentre in estate si spostano verso il quadrante nord. Il cielo è generalmente nuvoloso, che causa una luce solare variabile.


LUOGHI DA VISITARE E DA FESTIVITÀ


L'isola è stata inclusa il 27 maggio 2009 nell'elenco della rete mondiale delle riserve della biosfera dell'UNESCO, che si aggiunge a Graciosa Island e Corvo Island, che include già la lista.

Questo fatto è rilevante per la protezione e la valorizzazione dell'ambiente nelle Azzorre. La decisione di includere l'isola di Flores nell'elenco dei siti di rilevanza ambientale è stata presa dal Consiglio internazionale di coordinamento dell'Uomo e dal programma sulla biosfera in occasione di una riunione svoltasi a Jeju Island, nella Repubblica della Corea del Sud.

L'UNESCO sottolinea che questa riserva comprende l'intera isola e che questo fatto è dovuto al fatto che quest'isola presenta aspetti di una natura ben preservata dove c'è una grande abbondanza di foreste caratteristiche delle foreste di Laurisilva tipiche della Macaronesia, un paesaggio, centri geologici, ambientali e culturali di grande importanza, così come le aree marine adiacenti. Il documento dell'UNESCO fa anche riferimento alle peculiarità dell'interesse eccezionale del nuovo sito classificato, vale a dire l'esistenza di "alte falesie che dominano gran parte della costa, che è punteggiata da piccoli isolotti".