NOLEGGIO AUTO IN ISOLA DI FAIAL LE MIGLIORI OFFERTE

Trova le migliori condizioni di noleggio per le migliori offerte sul noleggio auto a Isola Faial

Perché prenotare con Azores Autos ?

Low Cost

Noleggio auto al prezzo più basso.

Semplice

Le nostre condizioni di noleggio sono semplici e trasparenti.

Sicurezza

Prendiamo molto sul serio la sicurezza dei tuoi dati.

Opzioni

Offriamo una vasta gamma di auto in affitto.

WHAT THEY SAY ABOUT US


Rápido e eficaz
Indiquei todas as minhas informações online, entrei, assinei os documentos, paguei o montante e saí com as chaves. Tudo pronto em menos de 10 minutos.
 

(4,8 de 5,0)
Excelente serviço!
Ótimo serviço, organizaram tudo de forma perfeita! O preço também foi excelente, foi o mais barato que encontrei!
 

(4,6 de 5,0)
Great service and keen pricing
Excellent service, no fuss. Good, clean car. Faultless.
 

(5,0 de 5,0)
Easy to book, brand new car!
Overall very good service, but would have preferred a little more time spent by staff showing me how to operate the vehicle.
 

(4,5 de 5,0)
Une voiture toute neuve, facile à réserver!
Un très bon service dans l’ensemble, mais j’aurais préféré que le personnel prenne un peu plus de temps pour me montrer comment faire fonctionner le véhicule.
 

(4,8 de 5,0)
Estupendo servicio y buen precio.
Excelente servicio, sin complicaciones. Buen coche... ¡Y limpio! Impecable.
 

(4,6 de 5,0)
 

FATTI SULL'ISOLA DI FAIAL


GEOGRAFIA


L'isola di Faial si trova all'estremità occidentale del gruppo centrale dell'arcipelago delle Azzorre, separato dall'isola di Pico da uno stretto braccio marino di 8,3 km (o 4,5 miglia nautiche) di larghezza, noto come Faial. L'isola ha la forma approssimativa di un pentagono irregolare, lungo 21 km nella direzione est-ovest e una larghezza massima di 14 km, che corrisponde a un'area di 172,43 km². La popolazione residente è di 15 063 abitanti (2001), la maggior parte a Horta, dove si trova il parlamento delle Azzorre e sede dell'unico distretto dell'isola.

L'isola è servita dall'aeroporto di Horta, con collegamenti aerei regolari con le isole rimanenti e all'esterno dell'arcipelago. Il porto di Horta era un importante magazzino sul mare e collegamenti aerei (idrovolanti) e via cavo sottomarino nel Nord Atlantico, mantenendo un'attività rilevante come porto commerciale e scalo degli yacht agli incroci tra il continente americano e l'Europa. L'isola è localmente conosciuta come Blue Island, una denominazione che è stata resa popolare dalla descrizione di Raul Brandão nelle Isole Ignote. Il vulcano Capelinhos, l'estremo ovest dell'isola, può anche essere considerato l'estremo ovest dell'Europa se l'Isolotto di Monchique, a Flores, è considerato parte dell'America insulare poiché si basa sulla Placca Nordamericana.


CLIMA


Come le altre isole dell'arcipelago, il clima di Faial è temperato oceanico. L'Atlantico e la Corrente del Golfo funzionano come moderatori di temperatura - marittima - dando all'isola e all'arcipelago in generale una piccola ampiezza termica. Le piogge sono distribuite regolarmente durante tutto l'anno, anche se è più abbondante nella stagione fredda.

In inverno, così come le altre isole dell'arcipelago, è devastato da forti venti che soffiano prevalentemente da sud-ovest, mentre in estate si spostano verso il quadrante nord. Il cielo è generalmente nuvoloso, che causa una luce solare variabile.


LUOGHI DA VISITARE E DA FESTIVITÀ


L'isola di Faial è la più frequentemente associata alla mitica isola paradisiaca dei viaggi di San Brandão come riportato nei vari Navigatio Sancti Brendani di leggendario personaggio attribuito a questo, derivato dalla sua biografia.

Festa del Sig. Santo Cristo di Praia do Almoxarife (1 febbraio); Festa di San Giovanni Battista, patrono della nobiltà dell'isola (24 giugno), Festa dello Spirito Santo Divino; Festa della Madonna Addolorata, Settimana del Mare; Festa della Madonna delle Grazie, a Almoxarife Beach; Festa di Nostra Signora di Lourdes, Feteira, Festa di Santa Cecilia, Madre, patrona dei musicisti (25 novembre), Festa di Santa Caterina d'Alessandria di Castelo Branco (), Festa della Madonna della Concezione (8 dicembre) .

A livello artigianale, spiccano le miniature di chicchi di fico che raffigurano scene di vita quotidiana, edifici, fiori, animali e piccole navi, essendo Euclides Silveira da Rosa, la più famosa maestra di quest'arte. L'arte popolare comprende anche intagli di capodoglio, oggetti di vimini, ricami di setacci, ricami a punto croce, ricami di paglia di grano su tulle; i fiori di squame di pesce, gli asciugamani di carta tagliati e i cappelli di paglia. Non dimenticare di visitare Capelo, la Scuola di artigianato, per il lavoro svolto nella diffusione di artigianato locale e regionale, nonché nella formazione di nuovi artigiani.